Intolleranze Alimentari

L’intolleranza alimentare è una reazione anomala dell’organismo verso particolari cibi. Non si può parlare quindi di allergia dal momento che l’intolleranza non coinvolge il sistema immunitario quanto, piuttosto, quello metabolico. In altre parole la persona che presenta una specifica intolleranza verso un alimento non è in grado di assimilarlo in maniera corretta, ma ciò non comporta reazioni da parte del sistema immunitario.
Ciò non significa tuttavia che l’intolleranza alimentare sia da sottovalutare; al contrario l’impossibilità per il nostro organismo di assorbire un cibo può causare sintomi significativi, quali:

  • Stanchezza, Sonnolenza
  • Ritenzione idrica ed edemi alle estremità
  • Cefalea, emicrania, irritabilità
  • Difficoltà respiratorie, asma, rino-faringite
  • Nausea, iperacidità, gonfiori e crampi addominali
  • Flatulenza, aerofagia
  • Debolezza muscolare e dolori articolari
  • Eczemi, acne e dolori articolari
  • Eczemi, dermatiti e altre alterazioni dermatologiche

Come ci si comporta se si risulta positivi?

In relazione alle indicazioni ricevute dal test lo specialista, basandosi anche sullo stato di salute e le abitudini alimentari del paziente, stabilisce una dieta personalizzata di eliminazione dell’alimento responsabile.

Scarica modulo

Cerca nel sito